22/01/12

Arte Fiera OFF: si alza il sipario.

In questi giorni a Bologna è un gran fermento. Arte Fiera, quella ufficiale, è alle porte: inizierà il 27 gennaio. Ma anche noi abbiamo il nostro repertorio OFF. 
Così in questi giorni è tutto uno sbocciare bellissimo di mostre, micro esposizioni, installazioni, performances, vernici e chi piu' ne ha piu' ne metta. Nei luoghi piu' disparati.
Perché arte è tutto in modo eclettico e inaspettato ma, soprattutto, è occasione di ritrovo, scambio e, perché no, mondanità. I puristi forse potranno storcere il naso di fronte a molti di questi eventi, ma sta di fatto che, comunque, questi giorni sono un'occasione unica per fare nuove scoperte e consolidarne di già affermate. 





La mia serata, prima di finire a cena con una delle mie piu' care amiche, si è svolta in questo luogo da sogno di cui sopra vedete un angolino. Per saperne di piu' non vi resta che continuare a leggere.


Ma andiamo con ordine!


Prima tappa. Ore 19,30 passo a prendere la mia amica, che molti di voi conoscono già perchè è l'artefice di questo gioiellino che vedete qui sotto.



Naturalmente sto parlando di Confezioni Paradiso, atelier di design tessile nel cuore di Bologna, in via dell'Inferno 12/a e della sua creatrice, Emanuela, appunto, Paradiso.

Qualche minuto di chiacchiere rilassanti, giusto il tempo di fare qualche scatto veloce.


E poi via, verso l'infinito e oltre. Destinazione: I Fratelli Broche, eclettico negozio di modernariato e vintage a Bologna, in via del Rondone 2/e.
L'occasione è la vernice di inaugurazione per Arte Fiera OFF ed in particolare Shell, evento espositivo Casagallery "Itinerante", durante il quale sono stati esposti alcuni lavori di giovani ragazzi dell'Accademia delle Belle Arti di Bologna.
L'atmosfera quella impeccabile e perfetta di casa Broche. 
Ci accolgono, di fronte all'entrata, un elegante e vezzoso manichino e qualche mobile sapientemente collocato, proprio come se il portico, d'un tratto, si fosse  tramutato in uno stiloso ingresso d'altri tempi. Naturalmente completa il quadro un copioso capannello di gente. 


Naturalmente appena entrata mi ero già persa. Davanti ai miei occhi si sono aperte le porte del paradiso...e non solo perché di fianco a me ne avevo la personificazione fatta cognome, ma perché il negozio dei Fratelli Broche è un vero gioiello in fatto di accessori vintage. E io adoro gli accessori vintage. Amo perdermi tra cappellini e borsette d'altri tempi, occhialoni da diva demodè, chiccosissimi orecchini in bachelite anni '70 e adoro letteralmente pensare che quel delizioso accessorio porti con sé una storia unica e affascinante.
Ecco io ho individuato almeno una ventina di cose che avrei voluto acquistare.


Ovviamente ho dovuto frenare i miei istinti, anche perché tutte le volte che ci passo è una tentazione unica. La loro selezione è pazzesca! 



Ovviamente un piccolo acquisto l'ho fatto ma non posso dirvi cosa perchè si tratta di un regalo per il mio ragazzo e non vorrei rovinargli la sorpresa (...e comunque temo dovro' rubarglielo ogni tanto perchè mi piace troppo).




Credo che davvero, qualora passiate da Bologna o nel caso in cui non ci siate ancora stati, non dobbiate in nessun modo farvi sfuggire questa chicca. L'atmosfera che si respira è soffusa, magica ed i padroni di casa, Samuel, Mauro e Stefano, impeccabili.


E dato che di un'atmosfera così non ci si sazia mai, io voglio immergervici nuovamente al piu' presto! 
E vi diro' di più, so esattamente quando. 
Sabato 28 gennaio 2012, in via San Vitale 67, inaugurerà una mostra, curata appunto dai Broche, che a me sta particolarmente a cuore. 

Le fotografie esposte, che racconteranno l'evoluzione del cappello dalla belle epoque al glam in modo davvero suggestivo, saranno infatti opera di una giovane e talentuosa fotografa e amica: Stella Bonasoni.


Ma sabato 28 è anche giorno di inaugurazione di un'altra mostra per me molto importante, che vorrei davvero segnalarvi.


A partire dalle ore 19, infatti, si terrà l'inaugurazione della rassegna Plat du jour,  l’opera di Pablo Echaurren, da Crete-pièce Unique, in via De'Giudei 3/b.

Si tratta di tre grandi piatti maiolicati (del diametro di 75 cm) disegnati da Echaurren e realizzati dalla storica Bottega Gatti di Faenza.
Per saperne di piu' potete visitare la pagina facebook di Crete,  meraviglioso negozio-galleria di ricerca in centro a Bologna che, tra l'altro, ospita al suo interno anche alcune delle mie creazioni. 


In pratica ora sapete dove mi troverete sabato prossimo dalle 19 in poi.
Volete venire anche voi?


Buona domenica a tutti voi e a prestissimo!



1 commento:

TheChicPest by Eleonora Fileccia ha detto...

Ciao, carinissimo il tuo blog!;)
Ti seguo, anch'io ho un blog, dai uno sguardo se ti va...Kiss TheChicPest**