23/01/09

NON SOLO GIULIELLI



Anche la Giulietta si è fatta contagiare dai filati...ma a modo suo.
Primo: non sono capace di sferruzzare
Secondo: mi piaceva l'idea di utilizzare la lana in modo "alternativo".
Terzo: qui a Bologna è un freddo assoluto ormai da tempo e l'ispirazione è stata decisamente "utilitaristica".

Sono così nati, durante il periodo natalizio, i Giulielli Scaldacollo.



La tecnica è quella classica utilizzata per le passamanerie ma applicata ai filati di lana.




Non vi dico quanti metri di lana mi ci sono voluti...



Pero' il risultato è piaciuto e infatti questo è l'unico rimasto.
Ne avro' fatti una quindicina di cui una parte sono stati venduti e una parte usati come regalino di Natale per le amiche piu' care.

Ci tenevo a mostrarvi l'ennesimo esperimento...che è entrato ufficialmente a far parte del repertorio Giulielloso.

A prestissimo

Giulia

9 commenti:

Sara ha detto...

Oh ma che bellezza! La Giuliella con la lanella! Adoro la lana e gli esperimenti, quindi...applausi per te!
Kiss Kiss
Sara

Alessia ha detto...

L'esperimento è assolutamente riuscitissimo!! Sono meravigliose queste sciarpe/collane, colori caldi, forme avvolgenti, tenerissime le pseudonappine finali coi bottoni!
Invidiaaaaaa...

Antonietta ha detto...

Troooooooooooppo belle. Sei un pozzo di idee. Complimentissimi. E poi mi piace molto come usi i colori tra loro!!!!!!!! Baci. Anto.

Fata Bislacca ha detto...

Lo sai che mi piacciono vero??? Che te lo dico a fare? Penso che se fosse venuta l'idea a me non sarei sopravissuta alla gioia dei miei gatti!!! Ma le altre non le hai fotografate Giuliellina cara??? E tu sei del tutto guarita??? Ti lascio un abbraccio infreddolito ma caldo caldo!!!!

elena fiore ha detto...

OOOoooh! Ma che bei filati, e che bei colori, e che belle creazioni! Quanto mi piace la lana e tutto quello che le gira intorno...Belle, brava!
Ciao, elena.

Merylu ha detto...

Ciao Giulia!!!
Questi giulielli lanosi sono un'idea bellissima! Per me che ho sempre freddo sarebbero perfetti! =D
Mi associo a Fata Bislacca domandandoti se sei guarita!
Un bacione e buon finesettimana!
Mary

p.s. sbaglio, o sei comparsa nel Glamour di febbraio? Stavo leggendo l'articolo "Bologna - la moda di andare per botteghe" e ti ho trovata in una foto e in una riga del testo! =) Complimentoni!!! =D

Peppeina ha detto...

Ciao!! è bellissima questa sciarpa gioiello! se la trovassi in qualche negozio la comprerei subito! complimenti!!
se ti va vieni a vedere il mio blog! ti ho aggiunta come link creativo!

Giulia Boccafogli ha detto...

Eheh...visto che anche la Giuliella si è fatta contagiare? Nel frattempo sto preparando un post molto bello perchè mi è arrivato un Rischio superlativo...eheh, e una nuova amica da presentarvi! :-)
Sara: ready...steady... ghghg...ho avuto a tratti la casa invasa dalla lana...con grande gioia di mia madre..Poi questa sciarpotta è molto importante perchè l'ho intrecciata facendomi aiutare dalla mia super nonna!
Alessia: son buffe vero? Da fare per altro sono semplicissime! Ho trovato tempo fa un manuale su come fare le passamanerie a mano (Encicopedia delle passamanerie, di Jacqui Carey editore il castello) e ho seguito le istruzioni che ho trovato lì per i torciglioni e le nappe...i primi tentativi erano abbastanza abbominevoli, ma poi con un po' di pratica...solo che credo di aver usato piu' di 100 mt di lana...argh!
Anto: uuuhuhu...guarda che mi gongolo eh?!?! Dai sono soddisfatta anche io. Se non altro è una delle prime cose differenti da un giuliello vero e proprio che faccio. Pero' di fare altre cose con la lana mica son capace...ma avrei certe idee da somministrare, mannaggia!
FATA: dai sono un po' bislacche queste sciarpotte scaldacollo...sono dei serpentoni colorati! Guarda sono una fava...non ne ho fotografate altre. Uff! Ne avevo fatte alcune sui toni del grigio/viola, grigio/turchese proprio belle come colori, tutte in lana vergine e mohair...ma le ho date via prima di poterle fotografare. Ne ho fatte alcune anche in lana merono per delle bimbe e sono piaciute molto...ora bsognerù farle piu' sottili in cotone per la primavera...
La salute? meglio dai...piano piano mi sto riprendendo. Speriamo che ora il 2009 piano piano ingrani in modo diverso perchè per ora è stato uno sfacelo!
ELENA: Accipicchia, grazie! Per quanto mi riguarda sono proprio un esperimento, perchè con i filati e il cucito sono vagamente negata...pero' visto che a intrecciare son sempre stata bravina mi son detta di tentare...ad ogni modo è veramente semplice realizzarle e una fanciulla piu' brava di me in queste cose sarebbe sicuramente in grado di partire da qui per fare mille variazioni! Pero' dai, io l'idea la butto lì e poi se qualcuno si vuol divertire... ;-)
MERY: ciAo cara! Come dicevo alla nostra Fata sto un po' meglio. A parte l'umore un po' sotto alle scarpe per vari motivi, i miei anticorpi hanno ripreso a lavorare nel modo corretto e mi sento bella pimpante!
Galmour...ecco qui a Bologna non è ancora uscito. E' da una settimana che lo cerco...uff. Sì sono io! Hanno fatto questo bellissimo servizio sulla Bologna creativa. Ci sono io e tanti altri miei amici e amiche. Nella foto, se è quella che dico io, dovrei essere con Adriana, che è proprio amica amica. Poi dovrebbe esserci la cara Vivian (stilista cilena trapiantata a Bo), Tamara di I love shopping, Juan e Fabio (Leitmotiv...). Insomma è stato un servizio spettacolare. Ci siamo divertiti come dei matti per 3 giorni a zonzo per la città con Fabiana, la giornalista, e Annalisa, la fotografa. Pero' non l'ho ancora visto e non ho idea di come abbiano impaginato il tutto. E' una bellissima cosa comunque! Lo ammetto! Grazie!
PEPPEINA: ho sbirciato il tuo blog!!!! Ma che bello! E che creazioni belle golose!!!! Ora vengo a farti un saluto! Grazie. Un bacione

Giu'

Peppeina ha detto...

ti ho lasciato un premio per le tue creazioni fantasiose!
passa a ritirarloo!!