10/03/09

MO(N)DI DIVERSI: Quando la forma da struttura alle idee

Forma e struttura.
Due concetti molto generali, in effetti.
Eppure in fase progettuale, si contaminano, si rincorrono, si completano e non possono esistere l'uno senza l'altro.
Esiste un'idea, un'ispirazione...e poi in fase di progetto per raggiungere l'obiettivo si sceglie una forma e in automatico si determina la struttura...e viceversa.
E' così anche quando creo i miei Giulielli.
Sempre.



Giulia Boccafogli, collana Komoto, collezione Magic World 2008 (FashionPh inspired)

Ed è proprio da qui che voglio partire.
Da questa forma, da questa struttura.



Giulia Boccafogli, collana Pensiero Stupendo, collezioneSilk Shapes 2008

Nel mio caso la collezione Silk Shapes, nasce proprio dall'unione di forme, per lo piu' cerchi, rivestiti a mano in seta e connessi tra loro da bottoni vintage e pietre varie.
Un sovrapporsi di cerchi pieni e vuoti, di volta in volta interpretati in modo differente a seconda delle suggestioni.


Giulia Boccafogli, collana Scende la Pioggia, particolare, collezioneSilk Shapes 2008

Accostamenti cromatici in armonia o in dissonanza, materiali differenti, dai bottoni alle madreperle, dalle pietre dure al cristallo, dal linoleum alle nappe in passamaneria.

Non importa il mix. La base sono struttura e forma. Da lì si parte e si viaggia.


Giulia Boccafogli, collana Open Garden, anteprima collezione Silk Shapes 2009



Giulia Boccafogli, collana Palissandro, anteprima collezione Silk Shapes 2009
E se credo fortemente nel fluire lento delle idee, delle ispirazioni simultanee, credo anche che sia bellissimo vedere come, forma e struttura possano ispirare anche altri giovani artisti, designer, artigiani, creativi...chiamateci come volete. Ogni ispirazione ha una sua connotazione, un suo percorso...un suo risultato.
E io vorrei mostrarvi alcuni di questi risultati.

Si tratta di creazioni che ho scovato girovagando qua e là. Per caso o sotto la segnalazione attenta di alcune di voi, mi riferisco ad Alessia nel caso specifico.

Partiamo da Lusilla Voci, architetto e designer romana.


Lusilla Voci, collana

"Lusilla Voci nasce a Roma nel 1975 in una famiglia che le fa apprezzare fin da bambina la bellezza dell’arte in qualunque sua forma. Intraprende così il Liceo artistico e quindi la facoltà di Architettura alla Sapienza laureandosi nel 2004.
Lavora come architetto e parallelamente porta avanti un percorso personale nella scultura, nella fotografia e nella creazione in generale, dal gioiello al complemento d’arredo.
Da sempre sensibile alla materia, al disegno, alla luce, gioca con questi elementi cercandoli nelle cose più comuni: riconosce la bellezza nella semplicità delle forme, nel colore nella grana e nell’effetto tattile dei materiali. Trova in qualunque oggetto di uso comune la possibilità di un riuso che ne nobiliti la reale natura; così cerca nelle ferramenta pezzi da assemblare, alcuni dei quali sono già dei piccoli gioielli dal design e dalle forme perfette. La gomma, il ferro, la plastica, il silicone…sotto forma di rondelle, guarnizioni, filtri, ventose, si trasformano in gioielli semplicemente attraverso il loro accostamento. E’ proprio la povertà dei materiali a rendere preziose le collane di LUS, perché il risultato è un oggetto sorprendente dove l’identità dei pezzi si percepisce solo dopo un attento sguardo."


Lusilla Voci, collana


Lusilla Voci, collana

Io ho scoperto il suo incredibile lavoro su MySpace, qui trovate il link alla sua pagina e tutte le sue creazioni.
Io ho selezionato alcune immagini che mi hanno particolarmente colpito, ma a mio parere il suo lavoro è davvero geniale.


Lusilla voci, catalogo
Sono tante le artiste che utilizzano materiali alternativi come quelli da ferramenta per la creazione di gioielli, ma i suoi a mio avviso, hanno quel dono di "spontanea naturalezza", davvero rara da trovare. Molte volte i gioielli che utilizzano materiali come questi rischiano di risultare poco "preziosi", un po' buttati lì, diciamo, e il risultato è che si finisce con l'apprezzare solo il gesto e l'idea. Invece trovo che nelle opere di Lusilla ci sia tutto. L'idea, il gesto e il risultato finale: armonico, prezioso e veramente moderno, oltre che unico a mio avviso.


Lusilla Voci, esposizione
Continuando il mio viaggio, da Roma prendo un aereo, virtuale ovviamente, e finisco in Argentina, da Maria Sol Marsico, la Pajarera, qui trovate il link al suo album flickr.


La Pajarera, collana cerchi in seta.
In questo caso devo ringraziare Alessia, come ho già detto poco sopra, che me l'ha fatta conoscere in questo suo articolo a lei dedicato.
Non mi dilunghero' a presentarvi questa magica artista, poichè Alessia l'ha già fatto in maniera esemplare.
Lasciamo che siano le immagini a parlare.


La Pajarera, collana cerchi in seta.
Forma e struttura si rincorrono in una cascata di cerchi di volta in volta interpretati in modo diverso: ricamati e cuciti assieme, come nelle immagini sopra...


La Pajarera, collana cerchi rivestiti.

...rivestiti con della fettuccia e uniti assieme con nastri e fettucce...



La Pajarera, collana rondelle.

...o con cerchi metallici, uniti e strutturati tramite fettucce.


Siamo quasi giunti al termine di questo viaggio, almeno per ora, e torno in Italia, a "casa" di un'artista blogger che forse molti di voi già conoscono.
Sto parlando di Giovanna di Dreams and Craft.
Qui trovate il link al suo blog
.


Dreams&Craft, collana cerchi in lana.

Giovanna con fili e tessuti ci sa proprio fare. Le sue collane sono una cascata lineare di cerchi rivestiti in lana, connessi tra di loro da nastrini di raso. Questo almeno è quello che ha proposto per l'inverno ormai alle porte. Qui trovate un post da lei scritto, che sicuramente è il modo migliore per scoprire queste sue bellissime collane.


Dreams&Craft, collana cerchi in lana.

Ho detto, almeno per ora perchè sul suo blog ha già pubblicato una piccola anticipazione della versione estiva.
La lana lascia spazio ad altri tessuti come la crepe georgette o il cotone.

Ecco un'immagine.


Dreams&Craft, collana cerchi in tessuto.

Insomma...le ispirazioni circolano, si muovono, entrano nella testa delle persone e la cosa piu' bella è vedere come le diverse forme espressive e personalità creative, siano in grado di tradurle nei modi piu' disparati e personali.

Fatele circolare queste idee e fatele vostre!

Buona creatività a tutti e a presto con altre ispirazioni e altri viaggi!

Giulia Boccafogli





22 commenti:

Sara Pacciarella ha detto...

Bellissimo post Giu', tanti ma taaaanti spunti di riflessione...lo dicevo oggi ad Elena (Fiore), quando ci sono questi spunti di discussione parto con le mie elucubrazioni teoriche in merito e non mi fermerei piu'. Mi piace sviscerare, mmmmm come mi piaaaaceeee!
Innanzittutto, grazie per averci segnalato Lusilla Voci, personalmente non la conoscevo, le sue creazioni sono sensazionali.
Non sai quanto sono d'accordo con te quando dici che molte volte i gioielli che utilizzano materiali di recupero o insoliti rischiano di risultare un insieme un po' insensato, accroccato, che da piu' valore all'idea che non al risultato, che io invece trovo debba essere l'esatta espressione armoica dello sviluppo dell'idea legato alla forma. E di gioielli creati con materiali insoliti ce ne sono un miliardo, ma non tutti spiccano o si distinguono, credo perchè ci si concentra di piu' sull'essere insoliti rispetto ai materiali usati che non sul modo in cui dargli un senso, cioè sulla forma e sulla struttura. E poi, ci deve essere quel qualcosa in piu' che però risulti allo stesso tempo un gesto naturale e spontaneo, cosa, come dici tu, davvero rara da trovare e che a mio avviso c'è in tutte le creazioni che ci hai mostrato, comprese le tue, splendide.
Grazie per questa articolata incursione nel mondo della creatività. Mi fermo prima che parta il papiro...:-)
E ovviamente...

Mua.

Sara.

elena fiore ha detto...

Ciao Giulia.
Parto con un grazie, per tutte le cose belle che sempre mi scrivi...e passiamo ai cerchi, cerchietti, tondi e rotondi: quanto mi piacciono!
Ma ti scrivo anche di quanto son belli i colori che hai scelto x la collana Open Garden...
e che splendida foto, davvero bella!
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Baci, elena.
o0o0o0o0o

Ilaria ha detto...

Wow... quante cose interessanti ci hai mostrato.
Tempo fa ho fatto anche io delle collane con gli anelli rivestiti ( se li vuoi vedere li trovi nel mio flickr album), ed è bellissimo vedere come ognuna di noi interpreta in modo personale uno stesso filone!

Certain Creatures ha detto...

ma che belle foto! questo post e' pieno di collane stupende.. io poi adoro le collane! le metto tutte le volte che posso! :)
La Pajarera e' una meraviglia! i colori, l'assemblaggio dei cerchi! Poi anche quella openGraden! delicata e originalissima!
Che brava, Giulia!!
un abbraccio

Francesca
xx

dreamsandcraft ha detto...

Ciao Giulia,
fare nuove conoscenze è sempre un piacere ed uno scambio di energie.
Sono lusingata per la citazione in questo post. Cosa dire se non grazie e ricambiare sentitamente i complimenti?
Giovanna

LUS ha detto...

...grazie mille Giulia...
bella idea questo blog!....permette di conoscere e farsi conoscere....e di scambiare idee e informazioni che non trovano posto altrove!....
grazie anche a coloro che hanno apprezzato il mio lavoro....
vi lascio un bacio....a presto...LUS

DRINA ha detto...

Giuliellinuccia...quando fai questi post "filosofici" sono sempre così presa dal rimuginarci sopra che quasi sempre dimentico di lasciarti un commento...bene, stavolta eccolo qua! ...per dirti grazie degli stimoli polisensoriali...per gli occhi, per il cuore e per la mente!

Fata Bislacca ha detto...

Tesoro crollo ed ho "guardato le figure" ma non ho letto ancora! Ripasso domani a godermi questo post che mi sembra davvero succulento con le condizioni mentali più favorevoli!!! Anche Fata Bislacca ora indossa dei Giulielli originali e fatti con tanto amore (lo sento!). Grazie di cuore ed una carezza a Gustavo, gli sarò per sempre grato per questo suo viaggio!!!!
Notte mia cara!

Alessia ha detto...

GIulia bellissimo post! Ti sono grata per le citazioni, e per avere condiviso le riflessioni che sono state anche le mie quando mi sono imbattuta in Maria Sol. Ho pensato a te e ai tuoi Silk Circles, e avevo proprio riflettuto su come le stesse forme e persino gli stessi materiali in mano a menti creative diverse possano ottenere effetti diversi ma ugualmente belli e interessanti! Ci proponi una carrellata sensazionale (Lusilla è una bellissima scoperta!) e i tuoi lavori come sempre bellissimi!! Poi come ciliegina mi ci metti anche Francuccio... Grazie anche per questo! Un abbraccio forte

Fata Bislacca ha detto...

letto tutto!!! Magnifico! Termino in bellezza con il nostro Franco Battiato!!!
Thanks per questo!!!
Sto già utilizzando la tua Fimo che è ancora più che agibilissima... Non scade mai! Questa estate ho ustilizzato panetti ritrovati risalenti a circa 10 anni fa, e ne ho altri di 20 anni fa che uso a piccole dosi perché è di quella ancora di sasso (era della pietra). Mi pavoneggio con i tuoi bijoux... Ma si, perché no???? Un grandissimo abbraccio ed una carezza a Gustavo l'infaticabileè

ssimoxxx ha detto...

Che dire???
Mi ritrovo,come spesso accade nelle parole di Alessia.
Anch'io trovo interessante quanto una forma,un materiale o solo un'sogno,nelle mani e nella testa di persone diverse possono diventare creazioni uniche unite,a volte,solo dalla scintilla e dall'idea.
Anche questo,per fortuna,ci rende tutti "unici".
E tanto si può imparare:l'esercizio dell'osservare è fondamentale,io prima guardavo adesso riesco ad osservare...almeno un pò.
Dopo il delirio ti bacio e saluto.
Simo.

Giulia Boccafogli ha detto...

Grazie mille a tutte voi per i bellissimi commenti che mi avete lasciato.
Ho un sacco di altri post in cantiere su questo filone perchè trovo sia uno spunto molto interessante. Non solo per confrontarsi, capire i diversi approcci, ma anche per conoscere nuove/i creative/i con cui scambiare anche solo un gesto di stima e apprezzamento.
E' un periodo un po' intenso per me per cui non riesco a stare molto dietro al blog, per questo intanto lascio qui un piccolo commento per tutte voi che siete incredibili, per dirvi grazie e per chiedervi scusa se manchero' per qualche giorno anche dai vostri blog...poi vi raccontero' prestissimo tutto.
Un bacione diffuso.
Giulia

Fata Bislacca ha detto...

Ma figurati, tu sei nei nostri cuori!!! Mica bisogna fare presenza a tutti i costi o palesarsi con un commento ad ogni volta! Tranquilla, vivi, crea, ama, fai!!!! Un grande abbraccio, Cathy

elena fiore ha detto...

Ciao Giulia, ho letto la tua intervista su Ginger...Complimenti!
E grazie per non mancare mai di farmi visita!
Ho letto che sei presa...bene, benissimo!
Ti auguro buone cose fruttuose!
cia, elena

Giulia Boccafogli ha detto...

Giulia's back! Piano piano tornero' a prendere possesso del mio blog...ho un paio di post interessanti da sottoporvi!
Un basin!
;-)

cinziacrea ha detto...

Giulia, sei strabiliante, il tuo post è quanto di più azzeccato.
Vorrei scriverti tante cose ...ma in questo momento sono un poco....impicciata??? Però mi sembra giusto farti sapere che le tue creazioni e quello che scrivi mi entusiasmano sempre.
Bacioni Cinzia.

Fata Bislacca ha detto...

Un saluto fugace ed un abbraccio per una buona serata!
Parola di verifica
ionvolo... Io volo?
Io non volo???

Lady Victoria & Co. ha detto...

Ciao Giulia,

grazie per il commento e per il link, per me è un onore tu sei bravissima. Mi rendo conto sia riduttivo ma ti faccio i miei complimenti e i miei auguri.

Un abbraccio

LV

luiz antonio bocafoli ha detto...

R. Lakoff...

GiuFè ha detto...

Ciao Giulia,
Ti voglio ringraziare pubblicamente, per il link al mio sito www.giufeartdesigner.com, sono onorata... Un saluto a tutti quelli che scrivono sù questo Blog, spero che si uniscano a me nel dire GIULIA IPPI IPPI URRA!!!!!!!!
Sei una persona creativa solare e sicuramente molto generosa! un bacio dalla Sicilia!
By Giusy

Anonimo ha detto...

giulia ma nessuno ti ha mai detto che i tuoi gioielli sono fuori moda ? mi fa piacere che tu li venda e abbia un tuo seguito, ma guardati in giro qualche sito americano tipo anthropologie, o semplicemente shopstyle! ti si aprirà un mondo , auguri

Giulia Boccafogli ha detto...

Ciao anonimo! Lo so che sono fuori moda! Auguroni anche a te! ;-)