04/08/11

FLUX - MUTAMENTO


La parola FLUX ha come primo significato "flusso" ma se si va avanti a leggere le sue traduzioni si troverà anche il termine "mutamento".
E' questo significato che piu' mi interessa ed è per questo motivo che ho scelto di chiamare la mia ultima collezione proprio così: FLUX.



In effetti trovo interessante anche la connessione tra il concetto di FLUSSO  e l'uso dei tubi come connettori, inoltre le forme dell'intera collezione sono molto fluide, sinuose... . 
In definitiva credo che sia una parola bellissima e perfetta per questa nuova linea, che per me rappresenta davvero un grande cambiamento.


Credo che sia piuttosto chiaro questo mutamento.

Lo stile, prima di tutto. 
Ho messo da parte il romanticismo della linea Leaves (intendiamoci resta in repertorio e continuo a sentirla fortemente parte di me) e ho sentito il bisogno di ispirazioni piu' decise e aggressive. 
Dovendo scegliere tre parole per definire questo nuovo filone, allora userei: grintoso, seducente e tribale.


Proseguendo, le forme.

Moderne, minimali e fluide, come già accennato. In generale poco complesse. Meno virtuosismi rispetto al solito. Forse maggior attenzione a cio' che fa moda in questo periodo ma, vi assicuro, involontariamente. 
Come sempre il frutto del mio lavoro è la traduzione del mio sentire e, in questo caso, questa collezione va a colmare un aspetto di me che mancava al mio repertorio ufficiale (che paroloni).
Ho cercato, forse per la prima volta, di togliere e, soprattutto, selezionare, anziché abbondare e arricchire.
Approccio che credo sia evidente anche nell'ultimo fattore.


Il colore.

Chi mi conosce sa quanto questo elemento sia fondamentale per me. Per me il colore è uno strumento importantissimo. E' attraverso di esso che mi è possibile esprimermi a pieno. Ogni concetto, ogni suggestione, ogni cosa...tutto ha uno o piu' colori perfetti. E grazie alla composizione cromatica l'oggetto prende la sua forma definitiva, diventa cioè, pronto per essere, a mio avviso, presentato all'esterno. 
Tutte le mie collezioni sono sempre state caratterizzate da un ampio uso del colore. 
Qui si cambia.
Qui è tutto semplicemente nero.


Progettare significa anche selezionare e quando ho iniziato a disegnare e a creare i primi prototipi ho capito che per far emergere l'ispirazione di base, per dar forza allo stile voluto, avrei dovuto limitare la proposta cromatica.
Il nero era perfetto. A mio avviso è l'unica nuance in grado di dar concretezza all'idea stilistica di fondo. 
E così ho preso una decisione davvero drastica per me. Nessun colore.
 Solo puro, seducente, elegante nero.
Per da luce ai pezzi ho inserito elementi metallici in ottone e alluminio (come sempre lavorati e trattati a mano) e per impreziosire tutto ho scelto di usare solo perle d'acqua dolce
Una collezione all'insegna della selezione misurata.


Gli ultimi due appunti.
I nome dei gioielli.
Date un'occhiata, se volete, alla collezione intera pubblicata sul mio sito.
Noterete che tutti i nomi dei modelli sono presi da esseri e divinità della mitologia greca.
L'ho trovato molto adatto e ispirante. Inoltre sono sempre stata appassionata, fin da piccola, di questo filone letterario, forse anche per questo ho scelto a suo tempo di fare il liceo classico.
Mi piacerebbe capire se anche voi, visionando le foto, avreste fatto i medesimi riferimenti.


E per finire un'ultima, importantissima, nota.
La pelle.
I pellami che uso sono TUTTI di recupero. 
Provengono o da scarti di lavorazione o da fondi di magazzino.
Questo perchè credo che una materia prima così pregiata e preziosa non debba andare gettata.
E anche per questo motivo le mie creazioni non possono avere prezzi troppo bassi, sebbene siano assolutamente accessibili.
Certo il fattore lavorazione gioca un ruolo primario, ma credo anche che chi decide di acquistare una mia creazione debba avere rispetto per questo materiale, oltre che per il lavoro che c'è dietro, e spero quindi che acquisti un mio gioiello per farlo durare, oltre la moda del momento.


Grazie come sempre per la pazienza nell'arrivare in fondo a questo post che, come spesso accade quando creo qualche cosa di nuovo per me, ha lo scopo di fissare i punti delle scelte stilistiche e formali.


Ringrazio come sempre Valentina De Meo, amica prima di tutto ma soprattutto bravissima fotografa,  per gli splendidi scatti, Isabella Sarti, fantastica scoperta, per il make up e Valentina Vescogni la mia super modella che di fatto è anche una delle mie migliori amiche.

Quando si sta bene, si lavora meglio.

Grazie di cuore a voi tutte che mi seguite, nonostante i black out repentini del blog.

A prestissimo.

Giulia




















9 commenti:

VDM ha detto...

awnnnnn :)

1129 ha detto...

affascinanti le varianti di questo black flux cara giulia! (ma i mnemosine sono di questa collezione?)
buona giornata nico

Ilaria ha detto...

Tu dici tribale e io dico rockeggiante... riassumendo le due idee, direi quindi che la nuova collezione è tribal-rock!

Ho in braccio la Martina che fa con mamma il "giro" mattutino del web: lei vorrebbe le perle terminali fuchsia... hai una piccola fan comunque!

Giulia Boccafogli ha detto...

Grande VDM, forever nel mio corazon! Sei un mito!
Nico ebbene sì...ogni tanto ci vuole una piccola interruzione del flusso...sono parte di questa collezione! ;-)
Ila!!! Guarda che i terminali fucsia, volendo ci sono! ;-) Come spesso accade quando intraprendo una strada nuova ho già mille idee da sviluppare! E comunque son troppo contante che ci vediamo finalmente tra pochi giorni! Evvivaaaaa!!!!

Helena ha detto...

A me piace molto invece la parola flusso, mi ricorda la filosofia di Eraclito "panta rei", tutto scorre, che infatti considera tutto in mutamento..E anche se non ci sono più i tuoi mille colori si trova sempre il tuo fantastico stile..e pensa che sfogliando l'ultimo Glamour ho notato una collana con le nappe che appunto segue la moda attuale, ma invece di pensare a te che segui la moda ho pensato "guarda, questi qui hanno copiato Giulia!"..complimenti per questa nuova collezione, vado a scuriosare nel sito per leggere tutti i bei nomi abbinati a queste meraviglie! ciao ciao!

Martina ha detto...

complimenti Giulia, la nuova collezione è stupenda** di alcuni pezzi mi sono innamorata subito**
sei sempre più brava!

Marty

Valentina ha detto...

Mi piace molto " medusa" dove si posso acquistare le tue creazioni?

Valentina ha detto...

Mi piace molto " medusa" dove si posso acquistare le tue creazioni?

Giulia Boccafogli ha detto...

Cao Valentina!
Le mie collezioni possono essere acquistate direttamente sul mio shop on line qui
http://giuliaboccafogli.bigcartel.com/
oppure in uno dei selezionati punti vendita indicati sul mio sito
www.giuliaboccafogli.it
nella sezione distribution
Un bacione e grazie

Giulia