14/11/09

FEMMINILE PLURALE - la matrice creativa - RESOCONTO


Come vi avevo anticipato qui, il giorno 11 novembre scorso c'è stata l'inaugurazione di Femminile Plurale, la collettiva dedicata alle donne che sarà in mostra a Milano presso Livello 16 fino a inizio dicembre.


E' stata una giornata bellissima! Prima l'allestimento in compagnia di Fabio, uno dei tre soci che ha dato vita a Livello 16, e di Simona, Mia, che molti di voi già conoscono: un dolcissimo essere piena di sprint, tutta emozionata, come me, che ha portato una ventata di colore coi suo quadri e i suoi ornamenti da polso in lana cardata.




Foto tratta dal blog di Simona, Mia, le sue splendide creazioni...solo alcune, ma se volete vedrle tutte cliccate qui!  

 

Eravamo tutti concentrati ma anche chiacchieroni a cercare di fa quadrar le cose il meglio possibile: un anello di qua, la vetrinetta mettila lì, secondo te questo cartellino così è storto, meglio questo o quello... .

Poi piano piano sono arrivati tutti. Vic e Carlo, le altre due anime di Livello 16, Stefania Loschi - Maison Dubosk -, bellissima e carinissima, con i suoi meravigliosi quadri e le sue "chiccosissime" t shirt! Lei, giovanissima, e così piena di cose incredibili da raccontare. Semplice, cordiale...insomma uno spasso.



Maison Dubosk by Stefania Loschi

Ecco poi ecco arrivare anche Katerina B, pittrice, anzi Artista, che ha presentato per l'occasione le sue ultime tele "Il Colore dell'Essenza". Una vera forza della natura: simpatica, esuberante, ironica!

Una gran donna! Riporto dal comunicato stampa:

"In occasione di “ Femminile Plurale” l’artista ha pensato di  rappresentare delle donne che hanno fatto parte, e ne fanno tutt’ora, della sua vita, le scruta, assaporando ogni loro lato, cercando in esse lo “straordinario”.
Quello che vuole l’artista è comunicare parte della loro storia  attraverso la loro immagine, che è solo un frammento istantaneo della loro vita, qualcosa che appartiene solo a loro e che per un attimo ci consente di farne parte guardando il fermo immagine  che è rappresentato nell’opera .
Simboli, oggetti particolari,  dettagli, ci facilitano nella comprensione,  perché ognuna di esse per  un diverso  motivo  è  legata all’oggetto o ad un qualcosa che ritengono sia un simbolo forte di un legame profondo, e che viene rappresentato insieme a loro, come fosse ormai parte di loro."




Uno dei meravigliosi quadri di Katerina B


Ed infine ecco arrivare Roberta Ginesi, pittrice anche lei artista con la A maiuscola. Sorridente anche con gli occhi è stata una perfetta vicina di spazio! Anche se poi in effetti eravamo tutte piuttosto vicine!
Riporto anche per lei il teso della cartella stampa, perchè non sarei in grado di raccontare il suo lavoro: "…Ecco che nasce l'idea del tattile da un quadro materico ..la sensazione del tatto racchiude la totale e personale visione dell'opera non e' da guardare con gli occhi ma con i sensi.. anzi uno dei 5 sensi .... toccare e lasciare che la parte più profonda di se prenda possesso di ciò che vediamo e ci permetta di sentirlo. Sentirlo realmente materialmente perchè ci appartenga definitivamente ..."




Roberta Ginesi "Look&Touch"



Concludendo, è stata un'esperienza a dir poco bellissima. Sono venute a trovarmi un sacco di persone tra le quali ringrazio  Erica Ventura, che ho finalmente avuto il piacere di conoscere di persona e che è davvero simpaticissima e carinissima! Ringrazio Monica, la mia compagna di facoltà, che mi ha fatto uno di quei sorpresoni da rimanere senza fiato, sbucando dalla porta con uno di quei suoi sorrisoni sinceri e incondizionati. Grazie poi a Sparta e Mitia di essere venute a salutarmi, che son due grandi donne già lo sanno, ma io lo ribadisco e infine, non per importanza ma per ordine di apparizione, grazie al mio amour che c'ha una pazienza infinita (l'han già fatto santo...è anche sul calendario) e a Stefania, santa donna pure lei, sperando che abbia apprezzato la serata!

Di seguito una bella carrellata do foto: gli allestimenti di noi tutte e i Gioielli Waves che troverete in vendita presso livello 16. 










Maison Dubosk




 


Simona Sanfilippo, Mia































Giulia Boccafogli, Waves Collection
























Katerina B







Roberta Ginesi

E ora la Waves Collection




Collana Calla in pelle, argento 925 e acciaio e perla di fiume, Maki Bracelet e Collar Waves con bottoni in madreperla intarsiati.



Orecchini Pinwheel in acciaio, anello Waves Bicolor e collana Calla in nappa, pelle di serpente, argento 925 e acciaio.


Maxi Maki Bracelet (altezza circa 12 cm contro i 5,5 cm dei Maki Bracelet tradizionali), orecchini Calla in argento 925 con lapislazzulo e onice, orecchini Flames in acciaio e spilla Waves in acciaio.


Maki Bracelet con quarzo avventurina, Collana Waves con ametista pendente, anello Waves Monocolor, Orecchini Calla in argento 925 e anello Waves Bicolor.



Maki Bracelet con ematite, orecchini Pinwheel in acciaio, collana Tecno Maxi in acciaio e anello Waves monocolor.


Maki Bracelet con bottone in ceramica, orecchini Pinwheel in acciaio, Maki Bracelet con corniola, anello Waves Bicolor, Collana Waves con quarzo occhio di tigre pendente e spilla Waves in acciaio.


Collana Calla in argento 925 e acciaio nappa e con ametista pendente, orecchini Flames in acciaio LIlla e Viola, Maki Bracelet lilla con bottone in ceramica, anello Waves Monocolor e spilla Waves in acciaio.




 E poi...la vedete questa collana qui? E' una collana a Calla Matrioska, nata la sera prima dell'esposizione, con le finiture in rame, quarzo rosa cone pendente e filato in cotone e viscosa...presto ne nasceranno altre perchè a quanto pare l'idea è piaciuta molto ! ;-)





Ecco direi che il mio post papiro è concluso...ma continuate a seguirmi perchè in questo periodo arriveranno fiumi di posts!


Un bacione

Giulia

5 commenti:

Fata Bislacca ha detto...

Le donne quando si mettono insieme sono una forza della natura!!! Bravissime, e complimenti a questi uomini che vi hanno offerto questa bella opportunità! Un caro saluto ed i miei complimenti a te cara Giulia! Tua Bisly

Alessia ha detto...

Sono felice, felicissima per te, che anche questa esperienza sia stata bella e positiva. La collezione waves è straordinaria!
Alessia

Anonimo ha detto...

Ciao Giulia sono Katerina quella con la B. la tua vicina di collettiva ,innanzitutto grazie per tutti i complimenti (ci fossero anche gli uomini a pensarla così) grazie anche per aver scritto di me sul tuo blog e poi complimenti perche i tuoi gioielli sono veramente innovativi e tu hai una determinazione da far invidia a Madonna! Poi complimenti anche alla tua amica Simona persona molto dolce con i suoi gioielli da fiaba le ho detto che avrebbe successo nel nord europa le sue creazione sembrano uscire dalle favole degli elfi.Mi spiace che non ci siamo salutate ho almeno così mi pare questo ti fa capire come ero agitata quella sera.Complimenti a tutte ...da rifare sicuramente ,con qualche aggiustatina Giulia sai a cosa mi riferisco. un grosso abbraccio da Katerina e spero a presto

La Ely ha detto...

WOW! Mi è proprio spiaciuto non esserci stata, vedo dalle foto delle vere meraviglie..
Sarà per la prossima volta: un salto al Livello 16 devo proprio farlo prima o poi!!

Simona ha detto...

Grazie Giulia,
per aver mostrato i miei "cuccioli" gli "ornamenti da polso"
come sempre sei dolcissima...
per me è stato un onore aver vissuto questa splendida esperienza insieme a te!
TVB Simo